Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • : Blog con consigli pratici, sport e attrezzature sportive, ricette siciliane, consigli per gli acquisti, notizie di attualità, eventi, sagre, fiere, feste regionali e una sezione dedicata al mondo dei cactus, alla loro coltivazione e tante altre curiosità e informazioni utili.
  • Contatti

Profilo

  • Rosario (ilrepungente)
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.

Seguimi su Twitter

Logo-Twittergrey

Cerca

20 novembre 2013 3 20 /11 /novembre /2013 08:18

vico equenseL’ultimo mio breve ma coinvolgente viaggio è stato in terra campana, una regione piccola ma accogliente e ricca di sorprese, con panorami, luoghi da visitare e scenari mozzafiato, in cui poter apprezzare, oltre alla pregevole cucina, tutta la simpatia, la cordialità e l’originalità che caratterizza gli abitanti del posto.

Tra i tanti luoghi campani che ho visitato, Vico Equense è una tappa d’obbligo e una perla per chi vuole visitare la costiera sorrentina, raggiungibile in auto o con la circumvesuviana che congiunge Napoli con Sorrento, passando per Pompei e molti altri paesi interessanti, da visitare.

Il paese, di oltre ventimila abitanti, è situato tra i monti Lattari e il mar Tirreno, a novanta metri dal livello del mare, mostrando ai curiosi visitatori un panorama incantevole, lasciandoli sospesi su una terrazza incastonata tra cielo e mare.

vico equenseVico si può girare facilmente a piedi e, se la giornata è soleggiata, è divertente passeggiare tra i tanti vicoletti del paese che sono caratteristici e poco trafficati, in cui è facile imbattersi e apprezzare i classici limoni di Sorrento con i loro frutti profumatissimi e dalle dimensioni extra large, da cui si ricava il buonissimo limoncello e le granite, oltre a tantissime e particolari piante grasse che pendono o fanno capolino dai balconi delle case.

panorama vico equense\Tra i tanti luoghi d’interesse di Vico Equense troviamo la passeggiata sul lungomare, con una piccola villetta alberata in cui potersi riposare e rinfrescare in una delle tante panchine che si affacciano sul golfo di Sorrento, con le alte scogliere a picco sul mare, le baie, le insenature e le piccole spiagge di sabbia da ammirare.


Vico EquenseNelle vicinanze, percorrendo tutto il lungomare a piedi, ci s’imbatte nella chiesa della Santissima Annunziata, realizzata agli inizi del quattordicesimo secolo e che, fino al 1818, era la cattedrale della diocesi di Vico Equense, ma che al mio arrivo era chiusa; la chiesa è eretta su un costone roccioso a strapiombo sul mare, con la facciata in stile barocco e un campanile a base quadrata risalente al sedicesimo secolo e voluto da Paolo Regio, con un arco sotto di cui passa la strada che porta alla chiesa.

Foto Vico Equense 

Nella ringhiera laterale a fianco della chiesa è possibile ammirare una statua bianca della Madonna che volge lo sguardo al mare e un antico portale, situato al fianco, probabilmente in bronzo con numerose statue incastonate che danno un bell’effetto d'insieme all'intero portale.


 Castello GiussoNelle vicinanze della chiesa, sempre percorrendo stradine e vicoletti, si giunge al castello Giusso, edificato nel tredicesimo secolo, circondato da altissime palme e utilizzato come sede per cerimonie, incontri ed esposizioni artistiche, non visitabile al suo interno.

Della struttura originaria rimane ben poco, se non qualche pezzo di muro di cinta nei pressi del castello e una terrazza sul mare, perché ristrutturato e modificato nel corso dei secoli a seguito d’invasioni e attacchi dei pirati.

Vico Equense Castello GiussoOltre alle bellezze paesaggistiche e monumentali a Vico Equense e alla piacevolissima compagnia (che merita una cascata di baci) esiste anche un’attrazione imperdibile cui difficilmente si può rinunciare: il piacere di gustare una delle pizze più buone e rinomate di tutta la Campania: la Pizza al metro!

Per gustare questa pizza il luogo prescelto è Gigino, soprannominato il “re della pizza al metro”, nonché ideatore e fondatore che realizzò e brevettò questa particolarissima pizza dalla forma ovale negli anni trenta.

Il ristorante - pizzeria, per le dimensioni su cui si estende la struttura e per la varietà e la qualità di pizze prodotte ha affiancato al suo nome anche la denominazione di “L’Università della Pizza”; una tappa fissa che chi si trova a Vico e ha voglia di mangiare un piatto unico e imitato in tutto il mondo.

gigino pizza al metroIl menù comprende tantissime varietà di pizza, dalle classiche a quelle più ricercate, con la possibilità di prendere pizze dal mezzo metro (ideale per due persone molto affamate) a salire che sono servite su un carrello in alluminio e tagliate a spicchi dai camerieri.

Il mezzo metro che abbiamo scelto era suddiviso in due, con una parte di pizza margherita con pomodorini e mozzarella di bufala e l’altra con salsiccia e friarielli, piatto tipico campano dal gusto intenso e deciso, che al solo pensiero mi viene l’acquolina in bocca.

Arrivati nel locale, inizialmente abbiamo trovato diversi tavoli occupati, ma verso le due si è riempito completamente, sinonimo di piatti squisiti e alla portata di tutti, un luogo ideale per un pranzo aziendale, per condividere qualcosa di buono con gli amici o per un’intera famiglia.

 Consiglio a tutti, se vi capita di passare da quelle parti, una capatina da Gigino, ma in generale a Vico Equense che mi ha lasciato un’ottima impressione e in cui tornerei volentieri, possibilmente nei periodi tardo primaverili o estivi per apprezzare al meglio questo incantevole paese e tutte le bellezze che offre ai visitatori.

Condividi post

Repost 0
Published by Rosario (ilrepungente) - in Viaggi
scrivi un commento

commenti

graziella di chiano 11/21/2013 02:38

Leggo sempre con grande interesse i reportage dei tuoi viaggi. Per quanto riguarda la pizza, ho scoperto qua a Milano una pizzeria napoletana che fa dei favolosi friarielli e devo dire che non ho
mai gustato nulla di meglio.

Cristina Benedetti 11/21/2013 01:24

sono stata da queste parti dieci anni fa in viaggio di nozze e se ci penso ancora mi viene l'acquolina al pensiero della pizza di Napoli..molto belle le tue foto come sempre e l'articolo esauriente
e scorrevole

marialuisa 11/20/2013 23:01

La Campania è una bellissima regione che ho avuto anche io occasione di visitare.Spero di tornarci presto e magari visitare questi bellissimi luoghi.

rosy pezzzera 11/20/2013 22:31

il sangue campano mi scorre nelle vene...ma quant'è bella la mia regione natia? paesaggi straordinari, per me il paese del sole

Rebecca Marco 11/20/2013 22:11

Un bellissimo posto da visitare non solo per gli splendidi scenari ma anche per cultrici della pizza e golose come me! Pizza margherita e salsiccia e friarielli mmm m'è venuta fame!! :)