Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • : Blog con consigli pratici, sport e attrezzature sportive, ricette siciliane, consigli per gli acquisti, notizie di attualità, eventi, sagre, fiere, feste regionali e una sezione dedicata al mondo dei cactus, alla loro coltivazione e tante altre curiosità e informazioni utili.
  • Contatti

Profilo

  • Rosario (ilrepungente)
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.

Seguimi su Twitter

Logo-Twittergrey

Cerca

12 luglio 2011 2 12 /07 /luglio /2011 07:29

Con l'avvicinarsi dell'inverno, per chi sta progettando o vuole sostituire l'impianto di riscaldamento della propria abitazione, sorge il problema di scegliere la soluzione migliore per riscaldare e risparmiare il più possibile. Con questa guida vediamo come muoversi nel mercato per scegliere le stufe a petrolio per soddisfare i propri bisogni.

Caratteristiche delle stufe a petrolio

In commercio esiste una vasta gamma di stufe per riscaldare ambienti e locali in tutta sicurezza e in maniera efficiente, con caratteristiche, tipi di combustibile e soluzioni diverse per soddisfare le richieste di clienti sempre più esigenti e alla ricerca di qualcosa che possa far risparmiare loro il più possibile. Infatti, esistono in commercio diversi modelli di stufe tra cui le laser, le stufe al quarzo, a gas, a pellet, a Gpl, le alogene, a olio, a inserto e a petrolio. Le stufe a petrolio sono una valida alternativa perché molto economiche e consentono di riscaldare ampi locali con un'autonomia di ventiquattro ore, con possibilità di spostarla da un ambiente a un altro (non richiede l'utilizzo di alcuna canna fumaria) ed è facile da trasportare per le sue dimensioni ridotte rispetto ad altri tipi di stufa.

Il combustibile utilizzato per queste stufe, il petrolio, incolore, inodore e liquido, è facilmente reperibile e si può conservare in ambienti non necessariamente grandi come per la legna, anche se è parecchio costoso e in fase di avvio della stufa l'odore può risultare fastidioso, per cui è bene ogni tanto aerare il locale. Esistono in commercio tre tipi di stufe a petrolio: con stoppino, a doppia camera di combustione ed elettroniche o a laser/inverter, da scegliere in base alle dimensioni del locale da riscaldare, dal tipo di struttura esterna e dalle funzioni incorporate (timer di programmazione, ventole, tipo di regolazione della temperatura ecc.).

L'installazione di queste stufe è facile e non richiede particolari conoscenze tecniche, inoltre sono stufe sicure perché la combustione avviene a circa 1200 gradi (temperatura che assicura la completa eliminazione di tutti i gas inutilizzati) e dotate di valvole che spengono la stufa in caso di ribaltamento.

Dove acquistare

Le stufe a petrolio si possono acquistare in un qualunque negozio specializzato, nei centri commerciali o tramite internet, in uno dei tanti siti di aziende che producono e commercializzano stufe e prodotti per il riscaldamento.

Tra le tante aziende online troviamo la Zibro (il cui sito internet è Zibro.it), con un vasto catalogo di stufe, climatizzatori, deumidificatori e con la possibilità di acquistare diversi modelli di stufa, dall'alogena alla laser, dalla stufa a legna a quella con stoppino.

Altra azienda interessante è la SA.VI.CHEM S.r.l. (con sito internet: .Savichem.it) che propone una vasta gamma di stufe Dainichi e Paseco elettroniche e a stoppino.

Chester: stufa

Condividi post

Repost 0
Published by Rosario - in Casa e arredamento
scrivi un commento

commenti