Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • : Blog con consigli pratici, sport e attrezzature sportive, ricette siciliane, consigli per gli acquisti, notizie di attualità, eventi, sagre, fiere, feste regionali e una sezione dedicata al mondo dei cactus, alla loro coltivazione e tante altre curiosità e informazioni utili.
  • Contatti

Profilo

  • Rosario (ilrepungente)
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.

Seguimi su Twitter

Logo-Twittergrey

Cerca

6 gennaio 2012 5 06 /01 /gennaio /2012 13:06

batterie-ricaricabiliUna batteria ricaricabile è costituita da cellule elettrochimiche che funzionano come un accumulatore e si può ristabilire la carica mediante appositi caricabatterie che rilasciano la corretta corrente elettrica. Ogni batteria si differisce per il tipo di sostanza chimica utilizzata; per questo si trovano in commercio batterie al litio (Li-ion), al nickel e alcaline oppure combinazioni di sostanze, quali il nickel col cadmio (Ni-Cd) o con il metallo idruro (Ni-mh) e gli ioni di litio con polimeri (Li-ion-polymer).

Nel caso delle batterie alcaline occorre precisare che non tutte sono progettate per essere ricaricate, quindi occorre prestare molta attenzione in fase di acquisto perché tentare di ricaricare questo tipo di batterie con i tradizionali caricabatterie, può provocare un eccessivo surriscaldamento e un'eventuale esplosione delle stesse.
Ogni tipo di batteria sopra elencata ha prestazioni e caratteristiche differenti; giusto per fare qualche esempio, le batterie agli ioni di litio sono tra le più costose, utilizzate per cellulari o computer portatili, con una scarsa perdita di energia a riposo e senza alcun effetto memoria, un fattore importantissimo che aumenta la durata della vita delle batterie; infatti, le batterie ricaricabili, proprio come dice la parola, si possono ricaricare nel momento in cui perdono di carica e così via.

 

Un'evoluzione degli ioni di litio è rappresentata dalla batteria ai polimeri di litio, caratterizzata da un peso minore e da una maggiore autonomia, inoltre, queste batterie non contengono al loro interno liquidi, ma una sostanza gelatinosa che garantisce una produzione di batterie con diverse forme e dimensioni, anche se la durata nel tempo è minore. Una variante è la batteria al litio ricaricabile in film sottile (TFB), caratterizzata da un elevato numero di cicli di ricarica e di scarica.Le batterie Nimh utilizzano nickel e cadmio come elettrodi, sono pesanti e hanno un effetto memoria, ma sono state vietate per la tossicità del cadmio, anche se presenti in prodotti elettronici datati, per cui è importante, al momento della dismissione degli stessi, di gettare le batterie negli appositi contenitori per il rispetto dell’ambiente.

AA ricaricabili duracell

Queste batterie sono state soppiantate dal Nickel-metallo idruro e sono usate tantissimo in casa nei telefoni cordless e nelle videocamere digitali, caratterizzate da un peso leggero e piccole dimensioni, ma con effetto memoria.E' importante l'utilizzo di batterie di marchi noti e garantiti, tra i quali troviamo la Duracell, la Beghelli, la Varta e molte altre più o meno conosciute.

La Duracell è noto marchio di batterie con una storia che inizia nel lontano 1920, grazie alla collaborazione di uno scienziato di nome Samuel Ruben e un fabbricante di filamenti al tungsteno di nome Philip Rogers Mallory che hanno posto le basi della Duracell International; la mascotte dell’azienda è il coniglietto Bunny che fece la comparsa a fianco del marchio nel 1973 e dimostrava agli spettatori che le batterie Duracell duravano più a lungo rispetto agli altri marchi in commercio.

Sul sito .Duracell.it è possibile visionare tutti i tipi di batterie venduti dall’azienda, tutta una serie di soluzioni a disposizione dei clienti come i caricatori USB fissi e portatili, apparecchi acustici, ma anche contattare l’azienda per problemi, chiarimenti o altro e tante altre informazioni interessanti.

beghelli ricaricabiliLa Beghelli S.p.A. è un’azienda italiana nata nel 1981 e specializzata nella realizzazione, produzione e commercializzazione di prodotti per l’illuminazione, tra cui numerosi tipi di pile ricaricabili e una vasta gamma di caricabatterie, dalla versione Gold a quella Fast, dalla Hybrid alla Ultra Power.Sul sito ufficiale: .Beghelli.it, è possibile visionare tutti i prodotti del Gruppo Beghelli, suddivisi per sistemi (fotovoltaici, di emergenza, d’illuminazione e di sicurezza) e consumer (pile ricaricabili, alkaline, kit fotovoltaici, lampade portatili, telesoccorso, salvalavista etc.) con ampi cataloghi, i servizi offerti dall’azienda e le news.

ricaricabili vartaLa Varta AG è un’azienda tedesca nata nel 1904 sotto l’acronimo di AFA (Accumulatorenfabrik Aktiengesellschaft) che si è sempre occupata della realizzazione e produzione di batterie e accumulatori per l’esercito e l’aeronautica tedesca e negli anni si è specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti per ogni tipo di esigenza per professionisti o semplici consumatori, con una serie di batterie professionali, ricaricabili e con altri oggetti di uso domestico come torce per lavoro, per uso domestico e per i bambini.

L’azienda offre ai propri clienti una vasta gamma di caricabatterie specifici per il tipo di batteria da ricaricare, con la serie Professional, Power ed Easy Energy e il sito internet è: .Varta.consumer.it, dove è possibile visionare tutte le proposte e le soluzioni con prezzi vantaggiosi.

raccoglBatterie 2 bigIl consiglio principale è di prestare particolare attenzione alle prime ricariche, soprattutto per le batterie con effetto memoria e di sfruttare le batterie fino al minimo della carica, staccare sempre le batterie a carica effettuata per evitare sovraccarichi e per i portatili il consiglio è di non togliere mai la batteria quando si utilizza con la rete elettrica perché sbalzi di tensione o picchi possono danneggiare irreversibilmente il proprio portatile. 

Condividi post

Repost 0
Published by Rosario (ilrepungente) - in Fai da te
scrivi un commento

commenti

Laura 01/09/2012 12:28

Oè, ti sei riciclato elettricista? ;-)

Rosario (ilrepungente) 01/09/2012 12:30



Se vuoi faccio pure l'idraulico a domicilio.....;)



Ariel 01/09/2012 12:10

Interessante

Rosario (ilrepungente) 01/09/2012 12:22



Grazie :D