Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • : Blog con consigli pratici, sport e attrezzature sportive, ricette siciliane, consigli per gli acquisti, notizie di attualità, eventi, sagre, fiere, feste regionali e una sezione dedicata al mondo dei cactus, alla loro coltivazione e tante altre curiosità e informazioni utili.
  • Contatti

Profilo

  • Rosario (ilrepungente)
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.

Seguimi su Twitter

Logo-Twittergrey

Cerca

15 aprile 2012 7 15 /04 /aprile /2012 11:15

la fattoria verdeProprio stamattina, tramite alcuni amici blogger, sono venuto a conoscenza di un’associazione Onlus, “La Fattoria”, costituita per aiutare le persone disabili, attraverso iniziative nel settore agricolo e in particolare prendendosi cura degli animali di alcune fattorie.

L’idea è nata prendendo spinto dall’esperienza olandese, dove esistono oltre quattrocento fattorie in cui convivono piccole comunità contadine a stretto contatto con le persone disabili e assieme si dedicano alle attività agricole e agli animali, dei gesti che aiutano il disabile a sentirsi utili e a gestire la propria emotività e indipendenza.

strutturaL’associazione si trova all’interno della tenuta Albucceto a Palidoro, nei pressi di Roma Fiumicino, in una struttura circondata da un boschetto di ontani e noci con una stalla, un silos, un orto e tantissimi animali, tra cui degli asinelli, le oche, le pecore, un pony, le galline e tanti altri animali.

La struttura è attiva dal 2003, ma purtroppo ha ricevuto, di recente, l’ordine di sgombero e tramite Facebook è arrivato un appello disperato da parte di una ragazza di cui vi riporto le parole e spero contribuite anche voi a diffondere questo suo messaggio, per ridare la speranza a moltissimi bambini e ragazzi.

 

 

Ecco l’appello:


"Della Fattoria Verde vi scriviamo con la massima preghiera di diffusione.

Oggi siamo stati oggetto di uno sgombero di parte dei locali che da dieci anni utilizziamo per le attività terapeutiche con le persone disabili del nostro centro diurno, ad opera dell’Associazione Fons Perennis (www.fonsperennis.com)

Ad oggi circa 30 persone con disabilità frequentano il nostro centro a spese delle rispettive famiglie.

Il valore del nostro lavoro viene riconosciuto oltre che dalle famiglie e dalle persone che frequentano la Fattoria Verde, anche da psicologi, professionisti del terzo settore, cooperative ed associazioni operanti nel campo della disabilità, anche a livello internazionale.

Di tutte le attività che facciamo potete trovare informazioni sul nostro sito http://lafattoriaverde.altervista.org/ e sul nostro contatto Facebook La Fattoria Verde.

E’ stato necessario l’intervento dei Carabinieri di Passoscuro per bloccare questo atto barbaro ed incivile per un paese democratico.

Gran parte dei nostri materiali sono però stati asportati e messi in un luogo aperto alla mercé di chiunque. Il nostro lucchetto è stato asportato ed ora non abbiamo neanche accesso ai locali dove abbiamo il mangime per i nostri animali ed i nostri attrezzi.

Siamo sconcertati da quanto accadutoci, anche se oramai questi atti ignobili sono parte della quotidianità della vita politico/associativa romana.

 

Vi chiediamo di scrivere al sindaco Dott. Gianni Alemanno (sindaco@comune.roma.it), al Vicesindaco con delega alle politiche sociali Dott.ssa Sveva Belviso (sveva.belviso@comune.roma.it), al Dott. Francesco De Micheli delegato per l'agroalimentare e la promozione del patrimonio agricolo di Roma (segreteria.demicheli@gmail.com), all’Assessore all’ambiente Dott. Marco Visconti (assessorato.ambiente@comune.roma.it), al Dirigente dell’Unità Organizzativa promozione agricoltura Dott. Paolo Gramiccia (paolo.gramiccia@comune.roma.it) che ha, a nostra insaputa,assegnato ad un’associazione meritevole solo di aver appoggi politici tra l’attuale amministrazione, gli spazi che gestiamo da circa 10 anni a favore di persone con svantaggi molto gravi, al fine di ripristinare la precedente situazione."

 

Spero condividiate in molti questo appello, diffondendo il più possibile la notizia attraverso tutti i mezzi d'informazione che disponiamo su internet (Blog, Facebook, Twitter etc) e inviando una email per ridare il sorriso a tantissime persone.

 

Condividi post

Repost 0
Published by Rosario (ilrepungente) - in Aziende
scrivi un commento

commenti

francesca mungo 04/17/2012 18:14

condiviso

Rosario (ilrepungente) 04/17/2012 18:40



Grazieeee



Rossana 04/16/2012 16:40

Ogni volta che mi indigno penso di non poter superare quel limite di indignazione e invece.......

Rosario (ilrepungente) 04/16/2012 17:32



Non c'è mai limite al peggio....:(



Mara 04/15/2012 16:37

Grazie mille Rosario :-)

Rosario (ilrepungente) 04/15/2012 16:38



Figurati. :D



Laura 04/15/2012 16:26

Ma no, a volte sei troppo tenero ;-) Però capisci che se gli han messo tutto in mezzo a una strada la cosa diventa drammatica... Certo chi ha fatto questo casino ha agito nel modo sbagliato.

Laura 04/15/2012 16:16

Che tenerezza Rosario :D Non parlo nello specifico del comune in cui si trova la Fattoria Verde ma secondo te, quanto ci vuole a falsificare una gara d'appalto in un comune? Da tutto quel che si
sente ormai, in comune si dà lavoro e spazio solo all'amico dell'amico dell'amico o, eventualmente, a chi può apportare benefici, in termini economici, non alla comunità, ma a qualche assessore,
sindaco o altra carica.
Di pulito ormai nelle istituzioni non c'è rimasto nulla, noi cittadini, portando alla luce fatti e misfatti, siamo gli unici a poter riportare un po' di giustizia e dar voce ai più deboli o a
coloro che abbiano subito un torto.

Rosario (ilrepungente) 04/15/2012 16:20



Ah, meno male...pensavo di essere duro...ahahah Si, le conosco tutte le magagne, ma resta il fatto che non possono lamentarsi ancora prima di aver fatto la gara.....semmai dopo, qualora la
perdessero....