Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • : Blog con consigli pratici, sport e attrezzature sportive, ricette siciliane, consigli per gli acquisti, notizie di attualità, eventi, sagre, fiere, feste regionali e una sezione dedicata al mondo dei cactus, alla loro coltivazione e tante altre curiosità e informazioni utili.
  • Contatti

Profilo

  • Rosario (ilrepungente)
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.

Seguimi su Twitter

Logo-Twittergrey

Cerca

3 novembre 2011 4 03 /11 /novembre /2011 11:10

  L'autunno e le castagne

 

castagne-1L’autunno e in particolare il mese di Novembre è il periodo ideale per la maturazione delle castagne che non sono altro che i semi dell’albero del castagno (chiamati acheni), contenute all’interno di un riccio rotondo caratterizzato da tanti aculei che proteggono il seme.

Il castagno (Castanea sativa) è una pianta appartenente alla famiglia delle Fagacee che cresce in tutto il Mediterraneo e in gran parte dell’Europa centro settentrionale, a crescita lenta e può raggiungere i trenta metri di altezza, se trova l’habitat ideale.

1alberoLa pianta, allo stato selvatico, produce le castagne, mentre innestata produce i marroni, uno per singolo riccio, dalle dimensioni molto più grandi rispetto alle castagne e dal sapore più intenso, con una polpa che si stacca facilmente dalla pellicola avvolgente e con una buccia chiara.

In Sicilia crescono molti alberi di castagne, specie nel Parco delle Madonie e in particolare a Petralia Sottana (in provincia di Palermo) e sul Parco dell’Etna, mentre in tutta Italia si possono trovare lungo tutto il versante tirrenico e nella zona delle alpi piemontesi, mentre è assente su tutta la Pianura Padana.

Inoltre, gli alberi di castagno crescono bene in tutte le zone collinari e montane con quote che non superano gli ottocento metri, per le zone settentrionali, e può crescere anche a milletrecento metri per le zone dell’Appennino meridionale.

 

3262-10-28-38-7204Degno di nota è il Castagno dei Cento Cavalli, l’albero più vecchio d’Europa, caratterizzato da una circonferenza di cinquantadue metri e un’età stimata tra i duemila e i quattromila anni, con tre tronconi appartenenti allo stesso ceppo ed è considerato un monumento naturale per la sua maestosità e bellezza esteriore.

E’ ubicato nel Parco dell’Etna, nel comune di Sant’Alfio, in provincia di Catania, in particolare nel bosco di Carpineto, nell’area protetta ed è oggetto di studi da parte di numerosi botanici, nonché un’attrattiva per tutti.

 

DSCN2640Le castagne sono dei frutti ad elevato contenuto calorico, ricche di carboidrati complessi, di fibre, sono una buona fonte di vitamine (B1, B2 e PP e vitamina C) e hanno un basso contenuto di acqua, rispetto ai tradizionali frutti a polpa come le mele, le pere e così via.

Le castagne si possono mangiare crude, secche, cotte al forno, bollite in acqua, arrostite oppure sotto forma di farina, utilizzata in alcune zone per la panificazione, per la preparazione di minestre o come marmellata e crema, molto sfruttata nelle pasticcerie per realizzare crostate, castagnacci e dolci vari e il loro sapore è gradevole al palato.

 

castagnaccio1Le castagne, inoltre, sono talvolta utilizzate in sostituzione del latte di mucca, per quei bambini allergici o intolleranti, grazie alla notevole presenza di carboidrati che riescono a supplire al fabbisogno energetico dei bambini, mentre sono controindicate per chi ha problemi di diabete.

Le stesse castagne e i suoi derivati sono un ottimo alimento per gli animali e diversi studi hanno constatato che questi alimenti rendendo le loro carni più buone.

 

Durante le guerre, le castagne sono state una valida alternativa alla carenza di cibo, alimentando intere popolazioni e costituendo una risorsa insostituibile per i contadini che gli hanno attribuito l’epiteto di “pane d’albero” perché sopperivano in maniera eccellente alla carenza di cibo.

castagne-arrostiteDa Milano a Palermo, in questo periodo è facile trovare per strada i venditori ambulanti che vendono ai propri clienti le caldarroste, le castagne arrostite sul fuoco e che, tramite semplici attrezzi e qualche accorgimento, riescono a conferire alla buccia della castagna arrostita una colorazione biancastra.

Ritrovarsi attorno ad un fuocherello acceso, con un bel gruppo di amici o parenti ad arrostire le castagne sul fuoco, accompagnandole da un buon bicchiere di vino, rientra tra le tradizioni e il folklore delle zone ricche di castagne, oltre ad un momento di aggregazione piacevole e spensierata con grandi e piccini.

 

roncegno - festa della castagna - - largeNel periodo autunnale sono tante le possibilità di partecipare a sagre, eventi e manifestazioni con oggetto le castagne, tra cui troviamo quella di Summonte (.Lasagradellacastagna.it) in provincia di Avellino, la "Festa delle Castagne e dei Ricordi", nel borgo medievale di Castell'Arquato nelle colline piacentine (.Festadellecastagne.it) e la "Sagra delle Castagne e del vino" a Zafferana Etnea per l'Ottobrata zafferanese (.Ottobrata-zafferanese.com).

Condividi post

Repost 0
Published by Rosario (ilrepungente) - in Flora e Botanica
scrivi un commento

commenti

Cristina 11/07/2011 19:06


Sono versatilissime


Rosario (ilrepungente) 11/07/2011 19:08



Ti piacciono...eh? :P



Laura 11/07/2011 09:33


Bbbbboneeeee, adesso mi è venuta voglia di mangiarle! Uff... ;-)


Rosario (ilrepungente) 11/07/2011 09:36



Se c'è pericolo di voglie....te ne invio un pacco...eh? :P