Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • : Blog con consigli pratici, sport e attrezzature sportive, ricette siciliane, consigli per gli acquisti, notizie di attualità, eventi, sagre, fiere, feste regionali e una sezione dedicata al mondo dei cactus, alla loro coltivazione e tante altre curiosità e informazioni utili.
  • Contatti

Profilo

  • Rosario (ilrepungente)
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.

Seguimi su Twitter

Logo-Twittergrey

Cerca

7 maggio 2012 1 07 /05 /maggio /2012 08:51

fiore.jpgCon l’avvicinarsi della festa della mamma posto questa splendida poesia, di uno dei grandi poeti siciliani, Nino Martoglio, figlio di un ex garibaldino che ha deciso di abbandonare la carriera militare per fondare un settimanale umoristico e satirico in lingua siciliana, il D’Artagnan dove ha pubblicato tutte le sue poesie e molto apprezzate da Giosuè Carducci per la descrizione delle bellezze paesaggistiche siciliane.

Tra le sue numerose opere troviamo raccolte di sonetti, di poesie, rappresentazioni teatrali e questa bellissima poesia dedicata alla mamma:

 

Mamma, mammuzza, si 'n avissi a tia,
ju 'ntra 'stu munnu, mi sintissi persu;
ti vogghiu beni chiù di l'universu,
chiù di la vista e chiù di l'arma mia.

Si lu me 'sensu ancora non s'ha persu,
lu vidi, mamma e' pirchi pensu a tia:
a tia ca si' la megghiu puisia;
e di la' puisia lu megghiu versu!

Oggi ricurri ancora la to' festa
ed ju, chi non mi scordu la jurnata,
t'offro l'umili miu, solitu cantu.

Tu dunami la solita vasata,
e po' fammi durmiri ccu la testa
supra lu pettu to' amurusu e santu.

 

NINO MARTOGLIO

 

 

Traduzione in italiano:

 

Mamma, mammina, se non avessi te,
in questo mondo, mi sentirei perso,
ti voglio bene più dell'universo
più della mia vista e più della mia vita.

Se il mio senso ancora non si e' perso,
lo vedi , mamma e' perché penso a te:
a te che sei la meglio poesia :
e della migliore poesia il migliore verso!

Oggi ricorre ancora la tua festa
ed io, che non mi scordo la giornata,
ti offro il mio umile solito canto.

Tu donami il solito bacio,
e poi fammi dormire con la testa
sopra il tuo petto, amoroso e santo.

Condividi post

Repost 0
Published by Rosario (ilrepungente) - in Libri e letteratura
scrivi un commento

commenti

Mara 05/11/2012 00:21

Ciao passavo di qui :-)

Rosario (ilrepungente) 05/11/2012 08:12



E hai fatto bene. :D



Mara 05/09/2012 18:09

Aspettando il mio regalino...

Rosario (ilrepungente) 05/09/2012 18:27



sarà un bel regalino. :D



Naly 05/09/2012 13:25

Che dolcezza in questa poesia...

elena 05/08/2012 17:01

molto, molto bella

Letizia 05/07/2012 23:22

Mi stavo lanciando in una risata sul cognome del poeta, ma appena ho iniziato a leggere mi sono commossa.
Questa poesia l'hanno insegnata alla mia sorellina quando era alle elementari...ed oggi ha 26 anni.
Soprattutto la prima frase mi emoziona in modo particolare...

Rosario (ilrepungente) 05/08/2012 08:28



Beh, mi ha fatto molto piacere che ti sia emozionata. :D