Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • Blog di cactus, acquisti, news e molto altro...
  • : Blog con consigli pratici, sport e attrezzature sportive, ricette siciliane, consigli per gli acquisti, notizie di attualità, eventi, sagre, fiere, feste regionali e una sezione dedicata al mondo dei cactus, alla loro coltivazione e tante altre curiosità e informazioni utili.
  • Contatti

Profilo

  • Rosario (ilrepungente)
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.
  • Impiegato informatico e folle appassionato di cactus, delle loro spine, dei fiori, delle loro forme, ma anche di succulente e di piante in generale. Tra le mie altre passioni ci sono la lettura, la musica, i viaggi, il cinema, ma tante altre ancora.

Seguimi su Twitter

Logo-Twittergrey

Cerca

12 novembre 2011 6 12 /11 /novembre /2011 13:52

A continuazione dell'articolo "Adoro i numeri, di Ilenia Basile", segue la mia intervista all'autrice, per un quadro completo della situazione e per dimostrarvi che si tratta di una persona come tante che ha realizzato un suo piccolo sogno nel cassetto.

 

Intervista all’autrice:

 Chi è Ilenia Basile? Presentati.

Ilenia BasileIlenia Basile, è una ragazza come tante, cresciuta a suon di libri e musica e danza e ballo, mai ferma e sempre alla scoperta e alla ricerca di nuove sfide e nuove cose e persone da conoscere. Nella vita ha rinunciato a molto, ma nonostante tutto anche in silenzio ha sempre coltivato le sue passioni. La scrittura è stata fondamentale da sempre, una valvola di sfogo per se stessa soprattutto, poi per gli altri. Ha un lavoro non semplice ma che adora e che senza il quale non saprebbe cosa altro fare anche se in quest'ultimo periodo partecipando e ideando eventi ha trovato il modo di dare spazio a un altro settore. Studia costantemente per il lavoro e per cultura personale.

Cosa ti aiuta a trovare l’ispirazione? Hai preso qualche spunto da altri poeti?

La mia ispirazione viene dalla vita quotidiana e dalle mie esperienze, non ci rifletto molto, apro un foglio word, prendo un tovagliolo o un pezzo di carta vagante e scrivo quello che sento dentro senza pensare, senza riflettere, spesso senza rileggere. Non ho un poeta di riferimento specifico, forse potrei sentirmi più vicina a Quasimodo a volte, a Ungaretti altre o Foscolo o Leopardi... nel senso che i temi, il pessimismo e l'ottimismo, le speranze e le delusioni, possono farmi pensare a uno di loro, ma non ho mai pensato di fare un paragone tra poeti, credo che la poesia nasca da dentro e ognuno la viva e la scriva a suo modo loro.

Perché hai scelto di inserire come copertina una tua foto? Cosa ti evoca quella foto?

La scelta della foto, della mia foto in copertina è nata per caso, si pensava con l'editore al mio volto da utilizzare, ho scelto questa perché era un giorno di dicembre: spiaggia, sole, mare, tranquillità, io. Io e il mio passato, il ricordo di una giornata speciale passata in quelle zone qualche mese prima e quello che ha significato per me, un Ricordo speciale che mi accompagna spesso. Ero lì, con la voglia di riscoperta di me stessa e la voglia di lasciarmi andare, di ricominciare con la certezza di farcela.

Perché proprio un titolo dedicato ai numeri se si parla di poesie?

I numeri del titolo, nonché il titolo della poesia che apre la mia raccolta, non sono causali, i numeri per me sono tutto, tanto e nulla, sono la mia passione, le mie rinunce, le mie speranze, le ricorrenze e gli anniversari da ricordare nel bene e nel male. I numeri hanno sempre fatto parte della mia vita, ho sempre amato la matematica e la ragioneria, oggi economia aziendale, il far quadrare i conti è come se volesse rappresentare il cerchio della vita e delle cose che devono combaciare sempre.

Che cosa cerchi o pensi di trasmettere a un tuo potenziale lettore?

7ca13fbb6c15519c136ba72f5da516bd Mt EtnaA un potenziale lettore cerco di trasmettere la voglia di vivere le emozioni, le rinunce, le speranze, di trasmettere una parte di me che ho sempre tenuto chiusa in una scatola, in un cassetto, in un luogo che è sempre stato solo mio. Vorrei trasmettere la voglia di imparare a conoscersi, attraverso queste emozioni che ho portato in parole, ho imparato a conoscermi meglio e a capirmi. Ho riletto in questi giorni per preparare il tutto le poesie con occhi diversi, a volte mi sono pure commossa ci ho rivisto i miei sogni e le mie illusioni, le mie incertezze e i miei errori, ho rivisto crollare certezze ma, soprattutto la voglia di ricominciare e di non demordere mai.

Consideri le tue poesie più malinconiche e nostalgiche o più ottimistiche e speranzose?

Tramonto-in-rada-su-Filicudi.jpgNon credo che possa definire le mie poesie, nel senso che la speranza sempre e comunque è una delle mie certezze e l'ottimismo è quello che cerco di acquisire ogni giorno che passa; c'è nostalgia delle persone che oggi non ci sono più, i miei angeli, c'è la malinconia di alcune cose che sarebbero potute essere e non ci sono più, la speranza e l'ottimismo, forse meno presenti, ma sono le cose che mi hanno dato forza in questo ultimo periodo insieme al valore vero dell'amicizia, degli amici veri.

Pensi a un secondo libro o ti fermerai a questo?

Il mio lavoro principale è legato ai numeri e fin quando riuscirò a fare quadrare i bilanci e il dare/avere continuerà a essere quello.
Un secondo libro non lo so, forse potrebbe arrivare, perchè ci sono poesie che sono rimaste con me ancora nel cassetto, ci sono delle cose che stanno prendendo forma nella mia mente e sulla carta, ma è tutto un punto interrogativo al quale potrò dare risposta solo e quando si concretizzeranno; per ora mi godo questo e continuo la mia quotidianità.

Condividi post

Repost 0
Published by Rosario (ilrepungente) - in Informatica e comunicazioni
scrivi un commento

commenti

manu 05/09/2012 00:32

interessante, lo leggerò..

letizia 05/08/2012 16:54

Peccato, non amo i numeri e neanche le poesie...

Rosario (ilrepungente) 05/08/2012 16:55



De gustibus.....:P